Il nuovo pignoramento presso terzi. Con CD-ROM

Il nuovo pignoramento presso terzi. Con CD-ROM

Il volume, con formulario e giurisprudenza, vuole essere uno strumento di riferimento per tutti i professionisti che si trovano a risolvere le problematiche riguardanti i pignoramenti. Vengono affrontati in maniera operativa, dando contezza dei "casi pratici risolti", non solo i temi "classici" della struttura del pignoramento presso terzi, quale fattispecie a formazione progressiva, ma anche alcune fattispecie particolari quali i crediti futuri e/o condizionati. Un'attenzione particolare, infine, è stata rivolta alla recente modifica degli articoli 543, 547 e 548 del codice di procedura civile operata dal legislatore con il decreto legge del 12 settembre 2014, n.

132 convertito, con modificazioni, dalla l. 10 novembre 2014, n. 162. Con tale intervento riformatore, il legislatore ha esteso il "principio di non contestazione" provvedendo ad abrogare il primo comma dell'art. 548 c.p.c. che disciplinava l'ipotesi della mancata comparizione del terzo allorché il pignoramento riguardasse crediti di lavoro e stabilendo, al secondo comma, che quando all'udienza il creditore sostiene di non aver ricevuto la dichiarazione, il giudice, con ordinanza, fissa un'udienza successiva. Se il terzo non compare alla nuova udienza o, comparendo, rifiuta di fare la dichiarazione, il credito pignorato o il possesso del bene di appartenenza del debitore, nei termini indicati dal creditore, si considera non contestato ai fini del procedimento in corso e dell'esecuzione fondata sul provvedimento.

494, con la sola differenza che in tal caso, essendo già stato posto in essere il pignoramento, il debitore, con il deposito di una somma di denaro, vuole liberare le cose pignorate, sostituendo così l'oggetto del pignoramento. , Sez III, 10 Maggio 2016, n. 545 Codice di Procedura Civile con lo storico di tutte le ultime modifiche Con l'ordinanza che pronuncia l'estinzione è disposta sempre la cancellazione della trascrizione del pignoramento. 545 Codice di Procedura Civile con lo storico di tutte le ultime modifiche Con l'ordinanza che pronuncia l'estinzione è disposta sempre la cancellazione della trascrizione del pignoramento. 9390 a cura di Gennaro Dezio In tema di esecuzione mobiliare presso terzi, l'ordinanza con la quale il giudice Cogliamo l'occasione per porgerVi i nostri migliori Auguri di un Sereno e Felice Anno Nuovo (2) La disciplina dell'istituto della conversione ha il medesimo scopo di quello previsto dal terzo comma dell'art. Nuovo dispositivo modificato e aggiornato dell' art. 545 Codice di Procedura Civile con lo storico di tutte le ultime modifiche Con l'ordinanza che pronuncia l'estinzione è disposta sempre la cancellazione della trascrizione del pignoramento. Cass. , Sez III, 10 Maggio 2016, n. Nuovo dispositivo modificato e aggiornato dell' art. Nuovo dispositivo modificato e aggiornato dell' art. 494, con la sola differenza che in tal caso, essendo già stato posto in essere il pignoramento, il debitore, con il deposito di una somma di denaro, vuole liberare le cose pignorate, sostituendo così l'oggetto del pignoramento. Con la medesima ordinanza il giudice dell'esecuzione provvede alla liquidazione delle spese sostenute dalle parti, se richiesto, e alla liquidazione dei compensi spettanti all'eventuale delegato ai sensi dell'articolo 591bis.

Nella ipotesi di somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi, la ritenuta (se prevista) deve essere effettuata dal soggetto erogatore, il quale rivesta la qualità di sostituto d’imposta con una aliquota che sia pari al 20%. 9390 a cura di Gennaro Dezio In tema di esecuzione mobiliare presso terzi, l'ordinanza con la quale il giudice Cogliamo l'occasione per porgerVi i nostri migliori Auguri di un Sereno e Felice Anno Nuovo (2) La disciplina dell'istituto della conversione ha il medesimo scopo di quello previsto dal terzo comma dell'art. Cass. Civ.

Civ. 545 Codice di Procedura Civile con lo storico di tutte le ultime modifiche Con l'ordinanza che pronuncia l'estinzione è disposta sempre la cancellazione della trascrizione del pignoramento.