Giovani di oggi, preti di domani. Per una formazione vocazionale partecipativa-digitale

Giovani di oggi, preti di domani. Per una formazione vocazionale partecipativa-digitale

Se i ragazzi iper-digitali di oggi saranno i preti di domani, quali potrebbero essere le prospettive per la formazione presbiterale? È possibile individuare elementi comuni tra le culture che invitano alla partecipazione di massa con le categorie di obbedienza e autorità? Così come tra quelle di silenzio con la sempre più facile fruibilità di contenuti informativi? E così via ripercorrendo gli elementi formativi della Pastores dabo vobis alla luce della nuova Ratio fundamentalis per i seminari. La prospettiva sarà quella di generare discepoli ricchi di umanità vissuta anche sui social consapevoli di una chiamata a restare umani con l'elemento definito dello sguardo del pastore mediale. ''La comunicazione concorre a dare forma alla vocazione missionaria di tutta la Chiesa, e le reti sociali sono oggi uno dei luoghi in cui vivere questa vocazione a riscoprire la bellezza della fede, la bellezza dell'incontro con Cristo. Anche nel contesto della comunicazione serve una Chiesa che riesca a portare calore, ad accendere il cuore.'' Papa Francesco