Le indagini digitali. Profili strutturali di una metamorfosi investigativa

Le indagini digitali. Profili strutturali di una metamorfosi investigativa

La monografia, aggiornata alla disciplina più recente, si compone di due parti. La prima, muovendo dall'analisi del rapporto tra nozioni tecniche (elettronica, informatica, telematica, internet, darknet, cloud computing) e problematiche investigative, esamina poi i diritti fondamentali (privacy, inviolabilità del domicilio e nuovi diritti proposti dall'autore, quali il diritto all'intangibilità della vita digitale e il diritto a decisioni penali non basate esclusivamente su trattamenti automatizzati) e le caratteristiche (immaterialità, transnazionalità e necessaria cooperazione di soggetti terzi) delle indagini digitali nei loro riflessi processuali penali.

La seconda parte focalizza invece l'attenzione sui singoli atti digitali tipici (ispezioni, perquisizioni, sequestri ed intercettazioni) e atipici (videoripresa, localizzazione, perquisizioni on line), approfondendo anche le questioni più recenti, ad esempio in tema di copia forense o di impiego del captatore. Chiude il volume l'esame delle indagini digitali preventive.

Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica. Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura.